vineri, 13 februarie 2015

L'arcobaleno sulla neve...


Terri Guillemets dice: „Il colore della primavera è nei fiori, il colore dell'inverno è nella fantasia.” È vero! D'inverno i suoni, le idee, i progetti … tutto si trasforma in un mondo di colore. Mentre fuori è tutto coperto di bianco e sembra quasi che la vita diventi più lenta, la nostra fantasia lavora, cerca, crea...
Questi mesi avrò fatto non so quante fotografie, cercando la luce, i colori sulla neve, i colori che spuntano dalla neve, le ombre del sole sulla neve. Sempre la neve che affascina! Strano, ma quando i tuoi occhi sono accecati dal riflesso della neve, invece di vedere tutto bianco ti capita di vedere l'arcobaleno. I colori che ho visto io sono nelle mie foto, tante volte le sfumature sono più forti in realtà, nemmeno la macchina fotografica riesce a rendere esattamente tutto. Una macchina fotografica migliore del nostro occhio non esiste. Qualche foto degli ultimi mesi:












Grazie della vostra visita!
Ulica

joi, 5 februarie 2015

Cappello da folletto ...


Questi giorni ho lavorato questi cappelli da folletto. Sono realizzati in lana Alize. Per quello in verde crudo ho fatto le scalature che usavo fare fino adesso per finire i cappelli, solo quattro scalature in tal modo da costruire la parte alta del cappello. Invece per quello marrone corallo ho fatto una scalatura tutta intorno, spostandomi sempre di un punto sulla sinistra. Così ho costruito una scalatura tutta intorno. Ecco i cappelli:












Grazie della vostra visita!
Ulica

marți, 3 februarie 2015

Cardigan bimbo 1 anno ...




Ho lavorato a dicembre questo cardigan di lana per un bimbo di 1 anno. Ho usato sempre la lana del marchio Alize, quindi Cashmira Alize. Uso da quasi due anni questo tipo di lana, è molto morbida e rimane bella anche dopo i lavaggi.
È un cardigan semplice, senza tante scalature. Quando lavoro il punto legaccio, io prendo le maglie girate, è così che l'ho sempre lavorato, anche se riesco a farlo pure con le maglie dritte. Ho inserito delle righe lavorate diversamente. Il cardigan è questo e l'ho abbinato al cappello a righe e a quello color senape ...







Grazie della vostra visita! 
Ulica

luni, 26 ianuarie 2015

Rassegna vestitini - Ulica

Ho pensato ad un posto unico di tutti i vestitini che ho realizzato fino adesso. Se penso che nel 2010 neanche mi passava per la testa che avrei potuto realizzare dei vestitini fatti a maglia!
Quattro di questi vestitini sono realizzati in cotone egiziano, quello a maniche lunghe è realizzato invece in cotone-acrilico, il filo di Alize.
Il modo di realizzazione è lo stesso per tutti: ho iniziato dalla parte bassa procedendo verso il collo. Non ho ancora lavorato qualcosa partendo dal collo verso la parte bassa. Anche se mi piacerebbe, non saprei ancora esattamente come fare. Sono un autodidatta, guardo molti modelli e spiegazioni online di molti punti maglia. Capita di capire tutto al volo, ma anche di non capire niente. Delle volte, metto la mia impronta su un punto realizzato in un certo modo da qualcun altro.
Tutti i vestitini sono leggermente svasati nella parte bassa, sia scalando i punti un pò alla volta, sia scalandoli tutti nel punto vita.

Devo migliorare ancora tanto per quello che riguarda il mio modo di lavorare, però penso che tutti questi vestitini sono belli così come sono, con le loro piccole imperfezioni. Ecco delle fotografie dei vestitini:




















Grazie della vostra visita! 
Ulica

vineri, 16 ianuarie 2015

Gilet a righe...


Ho lavorato questi due gilet a righe, uno con la chiusura a bottoni sulla spalla e l'altro con la chiusura sul retro. Le lane usate sono leggermente diverse, in quanto quella grigio naturale è un pò più grinzosa. Le uniche scalature che ho fatto sono quelle realizzate all'incavo della manica e al collo. Per costruire l'incavo della manica, chiudo 3 – 4 maglie e poi scalo 3 – 4 maglie, una riga si e una no. Un pò prima di finire l'incavo, scalo ancora una maglia, in tal modo da costruire questo incavo un po' tondo. Per realizzare l'incavo del collo, chiudo 20 – 25 maglie (il numero di queste maglie dipende dalla lana usata e dalla misura del lavoro realizzato) al centro, poi finisco una spalla e dopo riprendo la seconda e la finisco.





Non sono così brava a spiegare il modo in cui lavoro, questo perché sono un autodidatta. Dopo tanti anni di lavoro, riesco a vedere ad occhio le scalature e gli aumenti da fare.
Sono due gilet per bimbi di uno – due anni. 









Grazie della vostra visita! 
Ulica